Accedi al sito
Serve aiuto?
italiano
english

PROGETTI » UFFICI E RESIDENZE

Ufficio RBS e Quantum – 1° lotto 

Tipo di incarico: progettazione e direzione dei lavori
Cronologia: dal 2011 al 2012
Committente: RBS Srl
Stato di progetto: eseguito 

La nuova sede di RBS a Milano e delle aziende afferenti a Quantum Group si trova in Viale Sarca a Milano, nella vecchia zona industriale della Breda, al terzo piano di un edificio per uffici di recente realizzazione. Gli uffici si estendono su una superficie complessiva di circa 1300 mq. La pianta ha una distribuzione complessiva a forma di “L”, sviluppandosi quindi in due ali comunicanti con due ingressi: una porzione ospita uffici operativi del call center, mentre l’altra, più rappresentativa, ospita gli uffici direzionali ed executive, le meeting e le training room, oltre alla reception con l’ingresso principale al piano. 
La progettazione e la direzione dei lavori ha riguardato la parte architettonica, le finiture, l’illuminazione, i nuovi arredi, l’installazione di opere d’arte, oltre alla direzione artistica degli impianti. La configurazione planimetrica degli uffici è stata adattata alle nuove esigenze distributive del committente, attraverso la demolizione di diversi tavolati in cartongesso esistenti e la realizzazione di nuovi ambienti. Per illuminare il corridoio nel quale si affacciano le stanze dei diversi call center e per consentire dal corridoio stesso il controllo degli operatori da parte dei supervisori, sono stati realizzati dei tagli verticali nelle pareti con l’inserimento di un vetro stratificato a tutt’altezza; sul vetro le scritte a caratteri giganti identificano la funzione e il cliente dell’ambiente retrostante.
La pavimentazione galleggiante esistente, rivestita in linoleum, è stata interessata dalla posa di un nuovo rivestimento in fibra auto posante di colore grigio che ha fortemente caratterizzato l’aspetto estetico degli uffici, con alcuni elementi di colore rosso rubino a segnare i flussi interni. Nella reception di piano è stata modificata completamente la configurazione planimetrica e conseguentemente l’illuminazione, con l’inserimento di nuove lampade. In questo ambiente, le vecchie porte tagliafuoco esistenti in metallo sono state sostituite da nuove porte REI a vetri, che coniugano le esigenze di protezione dal fuoco con una valenza estetica più adeguata al contesto in cui sono inserite. Per la reception sono stati inoltre disegnati su misura gli arredi ed è stata progettata la segnaletica aziendale presente.
La maggior parte degli ambienti operativi è stata dotata di arredi di produzione industriale (Steelcase), nuovi o provenienti dalla sede dismessa di RBS. 
È stata anche riprogettata la reception al piano terra con l’installazione a parete dell’opera d’arte “Muovere Milano” dell’affermato artista varesino Giorgio Vicentini. 
Sempre per quanto riguarda l’aspetto artistico un’intera parete dell’area break è stata decorata da un graffito dell’artista milanese Alberto Silva, concordando il tema principale dell’opera – le connessioni e le comunicazioni – anche con gli utenti stessi dello spazio. Dello stesso artista sono presenti all’interno di alcuni uffici direzionali alcune tele realizzate con la tecnica dello stencil, raffiguranti soggetti urbani newyorkesi e milanesi.